martedì 26 agosto 2014

Buon anniversario mamma e papà!

L'anno scorso era stata la mia primissima sfida con la pasta di zucchero.
Ora, guardandola, mi viene quasi da ridere. Dopo l'ultima che ho fatto, direi che i progressi sono palesi.
Ma per questa che vi sto per mostrare, ci ho messo davvero tutta me stessa, per pensare a qualcosa di originale.
Non so se ci avete mai fatto caso, ma sul web le torte per gli anniversari si assomigliano tutte: bianche, luccicose, fiori, fedi cuori e nomi ovunque.

A me, che piace essere speciale, diversa, distinguermi senza vergogna per come penso o vedo il mondo, queste idee stanno strette. Cerco sempre qualcosa "in più". Quello che si trasforma in un "oooooooh" quando mostri ciò che hai creato. (E in un "ooooooooooooooooooh" quando si assaggia!)

Ecco quindi che, con un pizzico di fantasia, è nata lei, per festeggiare un 26esimo annivesario, giorno importante per coloro che mi hanno dato più di quanto si possa desiderare al mondo: auguri mamma e papà!

Torta "Lago dei cigni"

torta anniversario matrimonio

Base: Pan di spagna (L. Montersino)
Farcitura: Camy Cream (da cookaround)

cigni in pasta di zucchero

Pan di spagna
Ingredienti per una tortiera da 18 cm
125 gr. di uova (2 grandi c.a.)
66 gr. di zucchero semolato
57 gr. di farina "00"
19 gr. di fecola di patate
i semi di 1/2 bacca di vaniglia

Procedimento:
1. Imburrate e infarinate la teglia. Preriscaldate il forno a 190°C.
2. Incidete a metà la bacca di vaniglia ed estraetene i semi. Metteteli in una ciotola con le uova e lo zucchero. Montate il tutto fino a che l'impasto non "scrive" (10 min c.a. -> sollevando la frusta con la pasta dovete riuscire a scrivere, il composto deve cioè adagiarsi sull'altro rimanendo visibile).
3. Quando l'impasto scrive, incorporate le polveri setacciate, senza smontare le uova, mescolando dal basso verso l'alto.
4. Trasferite nella teglia e cuocete a 190°C per 20 minuti circa.

Bagna: acqua e succo di limone (50:50)

Camy cream
250 gr. di mascarpone
80 gr. di latte condensato (circa)
125 gr. di panna fresca da montare

Procedimento:
1. Montare con le fruste il mascarpone, in modo che diventi "arioso".
2. Aggiungere a filo il latte condensato, avendo cura che il mascarpone non diventi liquido (purtroppo dipende dalla marca di mascarpone e bisogna cercare di andare ad occhio)
3. Montare la panna e aggiungerla al composto preparato in precedenza.

cuori in pasta di zucchero

Assemblaggio:
1. Tagliare in 2 il pan di spagna, spennellare i lati interni con la bagna e farcire con la Camy cream. Ricomporre la torta e "stuccarla" con la Camy cream.
2. Decorare a piacere.

Per realizzare questa decorazione:

torta anniversario matrimonio

Per il finto lago (effetto acqua)

Ho preparato la gelatina versando 60 gr. di acqua e 20 di zucchero in un pentolino con una goccia di colorante in gel azzurro, ho portato a bollore e versato un cucchiaio raso di fecola stemperato in 10 gr. di acqua (altrimenti fa i grumi). Ho poi versato la gelatina in una fondina, rivestita di pellicola trasparente (così poi è più semplice staccarla),  l'ho stesa col dorso di un cucchiaio e messa in frigo a raffreddare.
Una volta fredda l'ho presa, ritagliata con un coltello e l'ho adagiata sulla torta.

torta con laghetto ricetta

Ho appoggiato dei sassi realizzati in pasta di zucchero per evidenziare il contorno del laghetto e appoggiato pasta di zucchero verde tutt'attorno, lasciando un piccolo spazio per il sentiero. Ho pennellato la pasta di zucchero con la ghiaccia verde per rendere l'erba più vera e sparso zucchero verde e cioccolato grattuggiato. Tra i sassi ho cercato di ricreare con la ghiaccia reale l'erbetta e ho inserito qualche fiorellino in pdz.
Ho realizzato due cuori in pdz con le iniziali dei miei e coperto i lati e il sentiero con cioccolato fondente grattuggiato.
Ho modellato i cigni usando la pasta di gomma (acquistata): partendo da una pallina, l'ho allungata ricavando il collo, curvandolo e rendendolo leggermente appuntito in modo da ricordare il becco. Dall'altra parte ho formato la coda. Per le ali ho preso una pallina più piccola, l'ho assottigliata e le ho dato la forma di una goccia appiattita: tenendola dalla parte appuntita l'ho "strappata", letteralmente dall'altra parte, per dare l'effetto delle piume. Ho ripetuto la cosa per l'alta e ho incollato con acqua al corpo. Ho Lasciate asciugare e con un pennellino ho dipinto il becco. Ho infilzato entrambi i cigni per inserirli nella torta.

cigni in pasta di zucchero

Come si nota dalla foto, i cigni non toccano direttamente "l'acqua" in quanto questo provoca il loro scioglimento: tra il cigno e l'acqua ho steso un velo di ghiaccia e un'altro pezzo di pasta di gomma e li ho inseriti solo prima di portarla in tavola ;)

La scritta è stata realizzata su un pezzo di pasta di gomma stesa e lasciata indurire, su cui ho scritto con del cioccolato fondente fuso.

torta di anniversario ricetta

Al taglio:

torta di anniversario matrimonio ricetta

N.B. Purtroppo ho notato che la camy cream NON è un ottimo collante fra torta e pasta di zucchero: è meglio optare per una ganache al cioccolato.

Consigli & idee: per rendere più golosa la torta potete fare una bagna con latte e cacao e aggiungere gocce di cioccolato fondente nella farcitura :)
Conservazione: Per evitare che la torta prenda umidità nel frigo, riponetela dopo averla inserita in un portatorta (ma se potete farcitela il giorno prima in modo che gli aromi si armonizzino e rivestitela il più tardi possibile, in modo che resti perfetta).

Per qualsiasi cosa, resto a disposizione qui o su facebook :)
A presto!
By ogniricciouncapriccio

domenica 17 agosto 2014

La spongada camuna, versione moderna...

Parliamo di nuovo di spongade o sfongade. Come sapete sono un dolce tipico della mia zona, un pane dolce che in genere si consuma nel periodo pasquale ma si trova oramai a tutte le sagre paesane e in tutti i panifici.
Le nonne sono, ancora una volta, le uniche a conoscere la ricetta originale. Noi, abituati al gusto di quelle che si acquistano, rimaniamo estasiati davanti alla loro abilità.
La mia, di nonna, purtroppo non mi ha insegnato la ricetta, e oramai è tardi.
Le prime che ho fatto, venivano dall'aver sistemato quel: un po' di questo e di quello sentito da una zia, che le fa sempre a "botto" e spesso non vengono, così che l'impasto è bello e che da buttare.
Poichè non amo gli sprechi e ho provato un'altra ricetta con cui mi è più volte capitato di farle e buttarle, oggi vi voglio proporre questa ricetta che casualmente mi ha permesso di realizzarle e che in due settimane ho replicato ben sei volte, in modo da essere certa di dosi e tempi... Ma il bello è che finora non mi ha MAI deluso, anzi! Le mie spongade sono state elogiate e addirittura elevate a "MIGLIORI DI SEMPRE" dai palati raffinati dei miei assaggiatori (che continuano a spazzolarsele senza pietà). 

Ah, il titolo MODERNE l'ho scelto per la facilità e velocità di preparazione, che ben si addicono allo stile di vita dell'homo del XXI secolo :) Allora, vi ho convinto?

SPONGADE o SFONGADE "MODERNE"

spongada ricetta facile e veloce

Ingredienti per 4 pezzi
125 gr. di farina manitoba
170 gr. di farina "00"+ quella per il piano di lavoro*
25 gr. di farina di riso
3 gr. di lievito di birra secco
100 gr. di latte
80 gr. di zucchero
20 gr. miele
30 gr. di olio di semi di mais
un uovo
un cucchiaio di whisky
un pizzico di sale
1/2 cucchiaino di malto

Procedimento:
1. Fate rinvenire il lievito di birra secco nel latte tiepido con il malto. 
2. Versate nel latte, mescolando con una forchetta, nell'ordine: lo zucchero, il miele, l'uovo, l'olio, il whisky.
3. Setacciate le farine con il sale e aggiungetele gradatamente al composto preparato il precedenza, continuando a mescolare. Quando non riuscite più con la forchetta usate le mani. A seconda dell'umidità e della farina potrebbero essere necessari quei 10 gr. in più o in meno per non fare attaccare la pasta al piano di lavoro.
4. Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo.
5. Lasciate lievitare in una ciotola dopo averla unta, coperta con pellicola trasparente fino al raddoppio (io circa 4 h nel forno con luce accesa).
***
6. Riprendete l'impasto , sgonfiatelo un poco, dividetelo in 4 parti e formate delle palline dando un giro di pieghe tipo 2. Lasciate lievitare, ponendole già sulla teglia del forno, coperte con pellicola trasparente, fino al raddoppio (anche qui orientativamente 3 h e mezza).
7. Accendete il forno a 180°C. Fate un taglio alle vostre pagnottelle con la forbice, facendo attenzione a non sgonfiarle. Versate un cucchiaio di zucchero in ogni fessura formatasi e cuocete per 15/18 min. (anche qui, oltre al colore per essere certi della cottura potete fare la prova stecchino).

spongade ricetta facile e veloce

E' soffice soffice ed  è davvero deliziosa! Provatela, mi raccomando :)

NB:

- Se volete potete prima di infornarla spennellare la superficie con 1 tuorlo sbattuto mescolato a 2 cucchiai di latte e  poi spargere lo zucchero che aderirà meglio;

- Se doveste farne in quantità potete congelarle e scongelarle all'occorrenza, in modo da preservarne la sofficità;

- Conservazione: Utilizzate preferibilmente sacchetti di plastica, che consentono di trattenere l'umidità e mantenerle soffici per 2/3 giorni.

E la prova che l'altra sera le ho rifatte, con doppia dose (perdonate la foto da telefonino)

spongade ricetta

 A presto!
By ogniricciouncapriccio



venerdì 8 agosto 2014

Buon compleanno mamma!

Chic ed elegante. Colori pastello. Bella e buona.
Come la persona a cui è destinata: mia mamma.
All'ultimo grido, come vuole la moda USA che tanto si sta diffondendo qui in Italia. Ma bilanciata nei sapori, tanto da non risultare stucchevole al palato, nonostante la copertura zuccherina.
Una piccola grande battaglia realizzarla, una immensa, enorme vittoria il risultato finale.
Non ne sono orgogliosa... di più! L'autodidatta ha vinto ancora :P

idee decorazione torta

Con questa, nel suo giorno (l'età non si diceeee) auguro ogni bene a mia mamma... A lei, che per me è tutto, ma anche di più. Con un grande grazie per esserci sempre, nel bene e nel male, per il sostegno che mi da, per il tempo trascorso insieme, sperando di averne ancora molto... per ogni piccola cosa che, anche se può sembrare stupida, nel momento in cui manca, diventa grande...

ricetta pan di spagna buonissimo

Ora, dopo tante smancerie, vi state chiedendo cosa c'è sotto?? Ebbene...  E' un pan di spagna a montata leggera e una ganache al cioccolato bianco e lime con la quale ho anche stuccato la torta per farvi aderire la pasta di zucchero.

E ditemi... davvero non pensate che sembri acquistata?? Io stessa ero incredula del risultato!!


Torta decorata al cioccolato bianco e lime


torta compleanno decorata con pasta di zucchero

Pan di spagna
Ingredienti per una tortiera da 18 cm
125 gr. di uova (2 grandi c.a.)
66 gr. di zucchero semolato
57 gr. di farina "00"
19 gr. di fecola di patate
i semi di 1/2 bacca di vaniglia

Procedimento:
1. Imburrate e infarinate la teglia. Preriscaldate il forno a 190°C.
2. Incidete a metà la bacca di vaniglia ed estraetene i semi. Metteteli in una ciotola con le uova e lo zucchero. Montate il tutto fino a che l'impasto non "scrive" (10 min c.a. -> sollevando la frusta con la pasta dovete riuscire a scrivere, il composto deve cioè adagiarsi sull'altro rimanendo visibile).
3. Quando l'impasto scrive, incorporate le polveri setacciate, senza smontare le uova, mescolando dal basso verso l'alto.
4. Trasferite nella teglia e cuocete a 190°C per 20 minuti circa.

Bagna: succo di 2 lime

Ganache al cioccolato bianco e lime
200 gr. di cioccolato bianco
100 gr. di panna fresca
Buccia grattuggiata di 2 lime

Procedimento:
1. Portate a bollore la panna con la buccia del lime.
2.Quando bolle, aggiungete il cioccolato spezzettato. Mescolate finchè non è completamente sciolto. Trasferite in una ciotola a sponde alte. 
3. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente coprendo la ciotola con un canovaccio.

Copertura: Pasta di zucchero, pasta di gomma, ghiaccia reale.

ganache ricetta

Assemblaggio:
Sbattete la ganache finchè incorpora un po' d'aria. Non dovrebbe montare troppo perchè a temperatura ambiente la panna non monta bene, quindi rimarrà un po' liquida. Per ovviare mettetela in frigo per 30 minuti. circa.
Una volta freddo tagliate in 2 il pan di spagna. Bagnate l'interno delle 2 parti col succo del lime. 
Stendete la ganache sulla parte inferiore del pan di spagna tenendone da parte 2 cucchiai per stuccare. Ricomponete la torta e usate la restante ganache per rivestirla. Aiutandodovi con una spatola rendete la superficie liscia. Mettete a riposare in frigo per almeno mezz'ora. Poi riprendete la torta e con la spatola bagnata con acqua calda levigate le ultime imperfezioni.

Stendete la pasta di zucchero e rivestite la torta. Create le decorazioni che più vi piacciono e decorate incollandole con la ghiaccia reale. (Le rose sono state infilzate nella torta con uno stuzzicadenti perchè sono pesanti).

ricetta ganache cioccolato bianco

N.B. L'ho conservata a temperatura ambiente perchè la pdz di solito soffre in frigo... Tuttavia dopo il taglio l'ho messa in frigorifero e vi posso assicurare che:
- è più gradevole fresca 
- nonostante la pdz non abbia subito danni, quando la si toglie, col caldo tende a sciogliersi (per via dell'umidità del frigo), quindi vi consiglio di tenerla fuori, in un luogo possibilmente fresco, o al massimo passarla in frigo 10 min prima di servirla, in modo da presentarla al meglio :) 

torta di compleanno decorata pasta di zucchero


La pasta di zucchero l'ho realizzata con una nuova ricetta che vi posterò a breve perchè è davvero super! La pasta di gomma è stata fatta con un preparato ma qui ci stiamo lavorando :) Per stavolta anche la ghiaccia è stata fatta testando il preparato!


Se volete un tutorial su come rivestire la torta, stuccarla, realizzare i decori e quant'altro... vi basta scriverlo nei commenti!

torta compleanno decorata pasta di zucchero

Ancora auguri di cuore mamma! E grazie a voi che avete visitato il blog :))
A presto,
by ogniricciouncapriccio