lunedì 1 gennaio 2018

Pancakes light, per iniziare il duemilaecicciotto

Buonasera e buon 2018 a tutti!

So che molti di voi si sono preoccupati per la mia assenza qui: state tranquilli, sono sempre la solita pasticciona. L'unica pecca è che mi manca il tempo (e spesso l'ispirazione) per scrivere le ricette, scattare le foto, e tenere aggiornato il blog bene come piace a me.
Per non perdervi le mie disfatte, seguitemi su instagram (vi basta cercare "incucinacolcuore"): lì riesco ad essere molto più attiva.

Mi sono ripromessa di provare ad essere più ligia e regalarvi almeno una ricetta al mese per questo nuovo anno, e vorrei iniziare con un' idea buonissima, facile e veloce ma soprattutto leggera per riprendersi dopo i super abbondanti pranzi e cenoni delle recenti feste.

Il secondo "plus" di questa ricetta è che è ottima per riciclare gli albumi avanzati, non contiene zucchero raffinato ed è priva di grassi. E no, non pensiate che sia un orrore: questi pancakes sono buonissimi, tant'è che la prova assaggio e ri-assaggio in famiglia ha superato ogni più rosea aspettativa.

Detto questo, domattina svegliatevi, armatevi di pentola, ciotola e frusta e regalatevi una fantastica colazione light, ma con gusto.

Pancakes Light di albumi e Skyr,
senza zuccheri raffinati

pancakes light senza burro

Ingredienti per 4 pancakes
100 gr. di Skyr (in alternativa yogurt greco)
60 gr. di albumi
50 gr. di farina tipo "00"
30 gr. di sciroppo d'agave
un pizzico di sale
mezzo cucchiaino di bicarbonato
acqua q.b. per rendere fluido l'impasto (circa 3-4 cucchiai)

pancakes light con yogurt ricetta

Procedimento:
1. In una ciotola sbattete gli albumi con lo Skyr. 
2. Aggiungete lo sciroppo d'agave con metà della farina ed il sale. Poi versate anche il bicarbonato e un paio di cucchiai di acqua.
3. Unite la restante farina e, se necessario, altra acqua. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo
4. Scaldate una padella antiaderente e leggermente unta con olio; versate l'impasto su 4 cerchi distanziati fra loro. Cuocete fino a che la superficie si coprirà di bollicine, dopodiché girate i vostri pancake e continuate la cottura sull'altro lato.
5. Servite caldi con marmellata, nocciolata, sciroppo d'acero, frutta fresca o ciò che vi suggerisce la fantasia.

pancakes light ricetta senza burro

Buon 2018, spero che vi possa regalare tante gioie.

Con affetto,
Laura

domenica 12 novembre 2017

Maionese vegan, pronta in due minuti

Lo confesso, sono un po' come San Tommaso.
Finché non ci picchio il naso, non posso non dirmi scettica nei confronti di molte "alternative" alle ricette della tradizione.
Avevo questa ricetta da testare da moltissimo tempo, ma complice il fatto che io di maionese ne consumo pochissima, non avevo ancora avuto modo di farla.
La ricetta è notissima in rete: ho sistemato le dosi prendendo un po' di qua e un po' di là, ma la fonte principale è ancora Marco Bianchi.

Sono rimasta a dir poco SBALORDITA. Si fa in meno di due minuti, si sporca un vaso ed il frullatore, è senza uova crude e ... udite udite... ha SUPERATO IL TEST AL BUIO CON LA FAMIGLIA! Nessuno si è accorto che non fosse la "maionese tradizionale"... dire che è identica è riduttivo, è anche più buona!

Pensate sia sufficiente per convincervi a provarla?

MAIONESE VEGAN
senza uova

maionese senza uova ricetta veloce

Ingredienti:
120 gr. di olio di semi di girasole
60 gr. di latte di soia senza zucchero*
1 cucchiaino di senape
1 cucchiaino di aceto di mele
mezzo cucchiaino di sale fino
un po' di curcuma in polvere (poca, ne basta la punta di un cucchiaino)

maionese facile buonissima senza uova

*io lo trovo solo al Lidl

Procedimento:

1. Riunite tutti gli ingredienti in un boccale a bordi alti. Frullate col minipimer per circa un minuto, finché si creerà un'emulsione omogenea: la vostra maionese è pronta! Più facile di così!

Buono a sapersi: si conserva in frigorifero per una settimana :)

maionese ricetta superveloce buonissima

Spero la proverete presto: noi abbiamo già intenzione di farci un super antipasto a base di insalata russa e capricciosa!

A presto
ogniricciouncapriccio

domenica 5 novembre 2017

Sacher Torte di Marco Bianchi

Il dolce della domenica.
Raramente abbiamo il dolce da servire la domenica a fine pasto, lo confesso. 
A meno che non si tratti di una ricorrenza particolare, preferisco di gran lunga avere una coccola a colazione. Anche (soprattutto nell'ultimo anno) salata.

Ma visti i recenti avvenimenti e l'avere un po' di tristezza nel cuore, ho pensato di coccolarmi con un dolce al cioccolato che di certo fa tornare il sorriso.

La ricetta è un riadattamento di quella suggerita da Marco Bianchi, che a sua volta l'ha rielaborata da Gualtiero Marchesi. Insomma, credo che non abbia bisogno di presentazioni :)

Inoltre è senza uova, senza lattosio, senza burro, super VELOCE e FACILISSIMA.

Provatela, conquisterà tutti!

Sacher Torte light ai lamponi 
Per una tortiera da 18 cm (per 22 raddoppiate le dosi)

ricetta torta cioccolato senza burro facile veloce

Per la torta
150 gr. di latte (per me senza lattosio) a temperatura ambiente
100 gr. di farina "00"
40 gr. di zucchero a velo
40 gr. di olio di semi di girasole
40 gr. di amido di mais
12 gr. di cacao amaro
8 gr. di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina


Per la farcitura

Marmellata di lamponi q.b.

Per la copertura

100 gr. di cioccolato fondente al 55%
75 gr. di latte senza lattosio
1 cucchiaino di olio di semi di girasole

torta cioccolato light senza burro senza uova

Procedimento:

1. Preriscaldate il forno a 170°C. Setacciate insieme la farina, lo zucchero, l'amido, il cacao, il lievito, il sale e la vanillina.
2. A parte mescolate l'olio e il latte.
3. Versate piano il composto di latte ed olio nelle polveri. Mescolate bene con una frusta, versate in una tortiera da 18 cm. precedentemente foderata di carta forno e infornate per circa 30 minuti (fate la prova stecchino). Lasciate raffreddare.

4. Dividete la torta in 2, spalmate la marmellata sul lato inferiore e coprite con l'altra metà.
5. Portate a bollore il latte, aggiungete l'olio e il cioccolato spezzettato. Mescolate fino a completo scioglimento. Lasciate rapprendere leggermente e versate sulla torta. Lasciare rapprendere ulteriormente la glassa avanzata, mettetela in una sac a poche e utilizzatela per le decorazioni.
6. Trasferite sul piatto da portata e decorate con lamponi.

Fatto?
Beh, la vostra torta è pronta! E fidatevi, non arriverà al giorno dopo 😉

torta cioccolato lamponi ricetta

A presto, 
Ogniricciouncapriccio