sabato 30 marzo 2013

Vanilla cupcakes

Ok, sì mi sto un po' appassionando alla cucina non italiana, ma che ci volete fare? Trovo affascinante scoprire sapori nuovi e sperimentare cose che non si trovano facilmente! Poi queste deliziose tortine che vi presento sono semplicemente adorabili, sono della dimensione giusta per potersi permettere un innocente "peccatuccio", ideali con una buona tazza di thè (gli inglesi le consumano alle 5) e sono fantastiche da preparare con l'aiuto dei bambini.
Ma avete capito di cosa sto parlando?

VANILLA CUPCAKES 
with buttercream

ricetta cupcake

Ingredienti per 12 cupcakes:

175 gr. di farina "00"
150 gr. di zucchero semolato
150 gr. di burro
3 uova
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina (sarebbe meglio 1 cucchiaino di estratto di vaniglia)
1 pizzico di sale 

Procedimento:

Mescolate in una ciotola la farina con il lievito, il sale e la vanillina.
A parte con un cucchiaio di legno lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero. Poi aggiungete le uova, una alla volta,  sbattendo con le fruste elettriche. Aggiungete anche le polveri e sbattete per 1-2 minuti.

Dividete l'impasto in 12 pirottini da cupcake (io ho utilizzato quelli di silicone) e cuoceteli in forno già caldo a 180°C per 20 minuti.
Lasciate raffreddare e decorate a piacere.

Per la variante al cioccolato sostituite 15 gr. di farina con 15 gr. di cacao amaro.
ricetta cupcake


BUTTERCREAM
Ingredienti: (con queste quantità si coprono comodamente e abbondantemente 12 cupcakes)
150 gr. di burro
250 gr. di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
2 cucchiai di acqua calda
Procedimento:
Mettete il burro, lo zucchero e la vanillina in una terrina e lavorateli con un cucchiaio di legno o uno sbattitore finchè diventa cremosa. 
Aggiungete l'acqua calda e sbattete ancora finchè diventa omogenea.
Con una spatola o una sac à poche distribuitela sulle cupcakes (non esagerate, è bella ma anche molto dolce!)

Buon weekend!                       by ogniricciouncapriccio

P.S. Voi sapete dove trovare l'estratto di vaniglia in Italia? 

mercoledì 27 marzo 2013

Peanut Butter Cookies

Ciao a tutti! In questo periodo mi sto appassionando alla cucina "estera", trovo affascinante provare nuovi sapori, sperimentare ingredienti sconosciuti e, soprattutto, trovare nuove idee che non si ha spesso l'opportunità di provare, nemmeno andando in pasticceria o nei grandi supermercati.

La meta di oggi è di nuovo l'America, che ci regala dei profumatissimi biscotti al burro d'arachidi. Unica nota: sul web si legge ovunque che creano dipendenza e purtroppo lo devo ammettere anch'io, sono troppo buoni!!!

Peanut butter cookies
 Biscotti con burro di arachidi

ricetta biscotti burro

Ingredienti:

95 gr. di burro d'arachidi
80 gr. di farina "00"
45 gr. di burro morbido
50 gr. di zucchero di canna
45 gr. di zucchero semolato
1 uovo
1 pizzico di sale
la punta di un cucchiaino di bicarbonato

Procedimento:

In una ciotola lavorate - con un cucchiaio di legno - il burro morbido con lo zucchero semolato e quello di canna, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.  A questo punto aggiungete un uovo e amalgamatelo al composto; versate anche il burro di arachidi e mescolate bene il tutto.

In un'altra ciotola versate la farina col sale e il bicarbonato e mescolate di modo che si disperdano omogeneamente. Poi versateli nel composto preparato precedentemente coi burri, gli zuccheri e l'uovo. Girate vigorosamente col cucchiaio finchè il composto si mostra omogeneo.

A questo punto coprite l'impasto con la pellicola e mettetelo nel frigorifero finchè diventa solido alla  pressione -> non deve rimanere l'impronta del dito (N.B. a me ci è voluta più o meno tutta la notte). 

! Il passaggio nel frigo è fondamentale per poter dare forma ai biscotti!

***

Ora riprendete l'impasto, fate velocemente delle palline, mettetele sulla placca da forno su cui avrete steso della cartaforno, appiattitele un po' e fate il tradizionale decoro utilizzando i rebbi di una forchetta.

Cuocete in forno già caldo a 180°C per 20 minuti.

recipe butter cookies

Dato che quest'estate Chicago mi attende... mi auguro di poter provare gli originali e capire quanto si assomigliano! ^.^

Con questa ricetta partecipo al contest di Dolcemente inventando ovvero i pasticci di Ale


Buona giornata!                                    by ogniricciouncapriccio


domenica 24 marzo 2013

Biscotti alla panna

Buongiorno a tutti!
L'altra settimana mi sono trovata con della panna prossima alla scadenza, così ho deciso di preparare dei biscotti e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa.
Non assomigliano per niente a quelli che si acquistano, sono sofficiosi e delicati, inoltre si prestano molto ad essere... inzuppati!
Ecco quindi:

Cuori alla Panna

biscotti con panna

Ingredienti per un centinaio di biscotti:

500 gr. di farina "00"
200 gr. di zucchero semolato
200 ml. di panna fresca
160 gr. di burro
100 gr. di amido di mais
2 uova
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale 
1 bustina di vanillina

Procedimento:

Mettete in una terrina le polveri, il sale, il lievito, la vanillina e iniziate a lavorarle con il burro. 
Quando ottenete uno sfarinato aggiungete lo zucchero e mescolate.
Infine aggiungete anche le uova e la panna e impastate finchè il tutto diventa liscio ed omogeneo. 
Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo in frigo per almeno mezz'ora. (Sfidando il lievito io l'ho congelato e devo dire che i biscotti sono riusciti perfettamente, quindi sono comodissimi!!!)

***

Prendete l'impasto, stendetelo, date forma ai vostri biscotti, trasferiteli su una placca foderata di cartaforno e cuoceteli in forno già caldo a 180°C per una ventina di minuti (finchè sono coloriti).
Lasciate raffreddare e spolverare con zucchero a velo.

biscotti alla panna

biscotti alla panna

Per la ricetta originale qui (io però li ho fatti a mano, niente impastatrice!)

Buona domenica a tutti!                             by ogniricciouncapriccio

giovedì 21 marzo 2013

Panna cotta

Eccomi per presentare il dolce che ho preparato per la festa del papà... Sinceramente credo sia uno dei suoi dolci preferiti ma non ne ho la certezza assoluta (che tristezza...), è uno smacco doversi rendere conto che i tuoi familiari non sanno nemmeno distinguere la panna cotta dal crème caramel!
Anyway, eccovi la ricetta: (per dovere di cronaca -> mai fatto niente di più facile e veloce, per dì più è buona e senza conservanti)

PANNA COTTA

recipe panna cotta

Ingredienti: (per 3 calici, credo siano più o meno 4-5 stampini da panna cotta classici, quelli di alluminio per capirci)

200 gr. di panna fresca (oppure, per la versione più "light", 100 di panna e 100 di latte)
20 gr. di zucchero semolato
Mezzo cucchiaio di agar agar 
Un quarto di cucchiaino di miele
La punta di un cucchiaino di vanillina o i semi di un ottavo di bacca di vaniglia

Procedimento:

Mettete tutti gli ingredienti in un pentolino facendo attenzione ad evitare la formazione di grumi, specialmente quando aggiungete l'agar agar.
Portate ad ebollizione cuocendo a fuoco lento. Fatelo bollire, sempre mescolando, per 4-5 minuti.
Toglietelo dal fuco, versatelo negli stampini e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente. -fatto ribadito sulla confezione dell'agar agar in quanto sbalzi di temperatura portano alla formazione di grumi-
Una volta freddo, decoratelo, poi trasferitelo in frigo fino a consumazione.

Ah, nelle foto il topping è a base di philadelphia, caffè e cioccolato fondente, decorato con meringhette :D

panna cotta ricetta

recipe panna cotta

panna cotta ricetta

Manca la foto, ma in un momento di massima "creatività/stupidità" ho decorato il bicchiere, che poi sarebbe stato di mio padre, passando l'estremità superiore prima nella nutella (la mia!) e poi nella granella di nocciole... fidatevi fa un sacco scena!

ciaoooooooooooooooooo                         by ogniricciouncapriccio

sabato 16 marzo 2013

Spicy roasted chickpeas, gli stuzzichini light!

D'oltreoceano, finalmente un'idea sana, dietetica e allo stesso tempo golosa! Di cosa parlo? Di stuzzichini facilissimi preparati coi ceci! Sono velocissimi e molto versatili, possono essere fatti sia dolci che salati e di certo sono molto ma molto originali... Qualcuno li ha già provati? 
In caso contrario:

Spicy roasted chickpeas 

ricetta per aperitivo

Ingredienti:
una confezione di ceci già pronti
spezie a scelta
sale o zucchero a seconda delle spezie scelte
facoltativo: un cucchiaio di olio

Procedimento:
Per prima cosa sgocciolate i ceci, lavateli e asciugateli.
Poi aromatizzateli come più vi piace. Questi che vi sto mostrando sono alla paprika forte, per realizzarli: versate un cucchiaino di paprika in un cucchiaio d'olio e poi spargetela sui ceci, mescolateli perchè s'insaporiscano e poi metteteli su una placca da forno foderata con cartaforno e cospargeteli ancora con abbondante sale e paprika forte. Cuoceteli in forno a 180°C per 25-30 minuti. 
Croccantissimi, da me sono spariti in un'attimo!

spicy roasted chickpeas recipe


N.b. nella versione salata sono una valida alternativa alle patatine fritte -quelle del sacchetto- o alle schifezzuole varie che si vedono agli aperitivi, perchè, non so se lo sapete ma...

Imparate a leggere l'etichetta!
Ah, e hanno un indice glicemico molto basso, compreso fra 22 e 24...
N.b. 2: come dicevo sopra, si possono fare sia in versione "dolce" che "salata": io se fossi in voi li proverei con zucchero e cannella (non metteteci l'olio però!)

Si conservano per 2 settimane in un contenitore ermetico.

Vi stuzzica quest'idea? 
Buona serata!                                      by ogniricciouncapriccio






domenica 10 marzo 2013

Angel cake, la torta degli angeli (light!)

Questa torta viene seriamente da un altro pianeta! Soffice e delicata, profumatissima di vaniglia... è detta anche angel food e non è difficile capire perchè!
La ricetta è frutto di accurate ricerche, per avere quella vera americana, non qualcuno dei nostri surrogati... non vi so dire esattamente quanti siti abbia spulciato per riuscire a scovarne una che mi ispirasse fiducia, sappiate  comunque che il numero tende a infinito... Ne è valsa la pena? Giudicate voi...

angel cake

Alla fine è un'idea eccezionale per smaltire un po' di quegli albumi di troppo che ci si trova spesso in frigo, è velocissima da fare (10 minuti l'impasto, 45-50 la cottura) e sparisce in un attimo!
Io ho fatto la dose intera, ma la mia, purtroppo, non si presenta come la vera angel cake americana perchè, a quanto pare, lo stampo in Italia è difficile da trovare... Quindi ho utilizzato un semplice stampo a cerniera da 26 cm.
Ad ogni modo è il gusto che conta, perciò quella che vi presento io sarà una versione "rivisitata":

ANGEL CAKE (or angel food)
Italian verson 

angel food cake recipe

Ingredienti:
11/12 albumi 
200 gr. di zucchero semolato
150 gr. di zucchero a velo setacciato
100 gr di farina "00" setacciata
6 gr. di cremor tartaro
3 gr. di sale
1 bustina di vanillina (nell'originale 1 tsp di vanilla extract, pari a 5 ml)

Procedimento:

Sbattete un po' gli albumi, poi aggiungetegli il cremor tartaro e iniziate a montarli a neve.
Una volta fatto, aggiungete lo zucchero semolato in più riprese, sempre continuando a montare (come per la meringa).
A questo punto setacciate la farina, lo zucchero a velo, la vanillina e il sale e aggiungeteli al composto in 4 riprese: per evitare di smontare mischiate con una spatola dall'alto verso il basso. NB: io per evitare inconvenienti ho continuato con lo sbattitore, ed è un'ottima alternativa.
Mettete nello stampo -passaggio importantissimo- ##SENZA IMBURRARLO!!!## (io ho usato il classico a cerniera da 26 cm di diametro, ma lo stampo ideale è questo qui, comunque quello di una ciambella dovrebbe andare bene lo stesso. Ah, consiglio un foglio di cartaforno sulla base, così verrà liscia e perfetta!)
Infornate in forno già caldo a 180°C per 45-50 min - dipende dal forno, fate la prova stecchino, è pronta quando è asciutto e il colore sarà marroncino chiaro.

Una volta cotta, fatela raffreddare (anche questo passaggio è indispensabile) capovolgendo la tortiera: se usate lo stampo a ciambella capovolgetelo su una bottiglia di vino. Io mi sono accontentata di una gratella sollevata perchè l'importante è lasciare aria fra la torta e la superficie, altrimenti diventa appiccicosa. Tranquilli, non cadrà! :)

angel cake ricetta


angel cake recipe

Estraetela aiutandovi con un coltello e sevitela cosparsa di zucchero a velo, oppure con panna montata, una crema chantilly al limone... Usate la fantasia!

Ah, poi ha solo 164 calorie ca. a fetta!!!  davvero un peccato "angelico" insomma...

UPDATE: l'ho realizzata per la festicciola di mio fratello nella versione da 12 albumi ed eccola qui:

angel food cake ricetta originale

per altri dettagli della festa cliccate qui!

Buona domenica!                                  
 by ogniricciouncapriccio