venerdì 29 luglio 2016

Una crostata di marmellata... l'ennesima ricetta, perchè non si finisce mai di imparare

Non so se le abbiate viste, ma mi è capitato di seguire per caso le puntate di lezioni di pasticceria del maestro Massari, andate in onda su Cielo.
Non avevo mai provato sue ricette, quindi mi sono riproposta di provare al più presto e per iniziare mi sono data a qualcosa di semplice: la pasta frolla.

Beh, devo confessare che da quando ho fatto la ricetta "as is" ne è passato... infatti quella che vi propongo oggi è una versione super rivisitata e stracollaudata :) il risultato mi piace un sacco, ma per darvi un termine di paragone vi lascio le dosi del maestro accompagnate dalle mie modifiche. Non vi resta che provare e dirmi cosa ne pensate!

Pasta frolla di Iginio Massari rivisitata

pasta frolla Massari ricetta

Ingredienti  (con queste dosi ci ho fatto una crostata rettangolare per una teglia da 35,5 x 10 e una dozzina di biscotti)

230 gr. di farina tipo "1" o "00"
150 gr. di burro
120 gr. di zucchero semolato fine
100 gr. di maizena (amido di mais)
1 uovo (50 gr. circa)
30 gr. di miele
1 pizzico di sale
buccia grattugiata di mezzo limone
i semi di mezza bacca di vaniglia (o una bustina di vanillina)
un pizzico di sale

crostata Massari pasta frolla buonissima

Dosi originali

pasta frolla crostata ricetta Massari

Procedimento (il mio solito)

1. In una ciotola versate lo zucchero con il miele e l'uovo e lavorate il tutto. Incorporate poi il burro e gli aromi.
2. A questo punto aggiungete anche la farina, l'amido e il sale ed impastate fino ad ottenere un panetto, che riporrete in frigo avvolto da pellicola per almeno un'ora.
3. Trascorso questo tempo potete utilizzare la pasta frolla come preferite.

Per la crostata in foto: ho steso la frolla e l'ho inserita nello stampo (senza imburrare nè infarinare); ho fatto aderire la pasta alla teglia e ho tagliato i bordi in eccesso passandovi sopra il mattarello.
Ho poi versato uno strato di marmellata di fragole e adagiato le strisce. Ho passato in freezer per 15-20 minuti e poi cotto in forno statico già caldo a 170°C per circa 35 minuti. 
Con l'avanzo ho fatto dei biscottini.

pasta frolla Massari ricetta

Trovate maggiori informazioni sul blog del maestro, qui -> Frolla perfetta

Spero che la ricetta vi sia piaciuta,
a presto!

Ogniricciouncapriccio

4 commenti :

  1. Questa crostata è davvero perfetta! bisogna provare assolutamente, anche io sulla frolla amo sperimentare e di certo con il maestro non si può che rimanere soddisfatti e tu sei stata bravissima! un bacione cara

    RispondiElimina
  2. L'aspetto è davvero invitante :-) da provare ^_^
    Grazie della condivisione e felice domenica <3

    RispondiElimina
  3. Adoro la crostata e questa che ci proponi sembra davvero invitante.
    Mi segno queste tue dosi e la proverò quanto prima.
    Buona serata,
    Lory
    Bazzicando in Cucina

    RispondiElimina
  4. La crostata è uno di quei dolci che va sempre bene!!! Buona giornata

    RispondiElimina

Se l'articolo ti ha suscitato qualche domanda, critica o apprezzamento, scrivilo pure qui.
Dei commenti senza senso o lasciati tanto per, ne arrivano a sufficienza: a me non servono e a te fanno perdere tempo. Quindi evita, grazie.

N.B: I COMMENTI ANONIMI SARANNO ELIMINATI