martedì 13 maggio 2014

Flourless peanut butter cookies e pezzi di vita

Questo è per me oramai molto più che un semplice luogo dove condividere le mie ricette, i miei successi e i piccoli disastri in cucina.
E' diventato una specie di mondo tutto mio, attraverso il quale ho potuto conoscere altre meravigliose persone.
E' un foglio bianco su cui posso scrivere tutto quello che mi passa per la testa.
E' un diario su cui annoto ciò che la vita mi ha riservato.
Niente di bello, almeno negli ultimi giorni.
Vorrei potervi mostrare una torta meravigliosa creata per la festa della mamma. Perchè lei, la mia, se la sarebbe meritata tutta. Ma quella torta ancora non c'è stata.
Io a Milano, lei a casa, in una fantastica settimana da incubo. Mentre pazientemente mi destreggio tra tesi, lavoro di gruppo, libri vari e lingua spagnola, lunedì scorso una carissima mail mi avvisa di imminenti lavori di ristrutturazione nella residenza in cui alloggio e proprio solo nel piano in cui sto io. Morale: fare baracca e burattini entro domenica 12. 
Martedì. Dopo 8 mesi trascorsi tra ospedali e letto, mia nonna 94enne ci ha lasciato. Sono sollevata per mia madre, che avendola accudita da sola, oramai stava raggiungendo il limite. Ma essendo stata lei a crescermi, vi lascio immaginare il senso di vuoto che sto provando. Insieme al dispiacere per quei cinque minuti in più che avrei potuto trascorrere con lei, per quell'ultimo "ti voglio bene" che non le ho detto, per quel bacio mancato, per quel tiramisù promesso che tanto le piaceva e non avrà mai. Per quell'essere arrivata a tanto così dal vedermi laureata e non poterlo urlare con orgoglio al mondo. Tante piccole cose che adesso sembrano grandi.

Carpe diem, dicevano. Carpe diem sarà d'ora in avanti il mio motto. 

Ma proseguiamo. Mercoledì-Giovedì lezioni, poi un veloce salto a casa venerdì per i funerali, così mi sono pure persa il ricevimento settimanale dalla mia docente relatrice.
Sabato in mattinata torno a Milano e inizio a spostare roba su roba. E pulire.(Che secondo me quelli dell'Esselunga, con tutti i detersivi che ho comprato, avranno pensato dovessi rassettare un condominio, non un buco di due metri quadri.) Quando finalmente domenica ho finito non mi pare vero.
Lunedì: la tiritera ricomincia. Speriamo in una settimana migliore. Non che ci voglia poi molto.

Vi lascio la ricetta di questi biscotti perchè viste le numerose cose da fare, sono talmente facili e veloci che ben si addicono a tutto questo trambusto. Però sarò sincera: questi biscotti o si amano o si odiano. Hanno un gusto particolare e tutto loro, grazie al mix dolce-salato e al forte aroma di arachide. Io più di uno (alla volta) non sono riuscita a mangiarne. Pasticcere avvisato... :P

FLOURLESS PEANUT BUTTER COOKIES
Da "Cookies" di Martha Stewart

biscotti burro d'arachidi e cioccolato ricetta

Ingredienti  per 2 teglie (circa 24 pezzi)

255 gr. di burro d'arachidi
140 gr. di zucchero semolato
100 gr. di gocce di cioccolato fondente
70 gr. di arachidi tostate e salate
1 uovo
1/2 cucchiaino di bicarbonato

Procedimento:

1.(Nel frattempo accendere il forno a 180°C.) In una ciotola amalgamare il burro d'arachidi con lo zucchero. 
2. Poi aggiungere l'uovo e il bicarbonato e mescolare bene.
3. Infine versare le gocce di cioccolato e le arachidi. Girare il composto finchè non risultano ben distribuite.
4. Formare delle palline, adagiarle sulla placca coperta di cartaforno e cuocere per 18-20 minuti (ma dipende dal forno). Una volta cotti, prima di spostarli attendete che si compattino: appena tolti dal forno, infatti sono morbidi, proprio come accade con i normali cookies :)

cookies burro d'arachidi e cioccolato ricetta

Se tornerò presto ai fornelli, è perchè so che lei credeva in me. Mi sosteneva. E mi sostiene ancora. In un certo qual modo lo sento. Non con le orecchie, ma col cuore. Nulla è cambiato: ho solamente un angelo in più a mostrarmi la via... Grazie di tutto, nonna!

by ogniricciouncapriccio

16 commenti :

  1. Tesoro mio non sai quanto mi dispiace :-(((( piove sempre sul bagnato e tu hai allagato la mia anima :-(((
    Spero che con il tempo tu riesca a ritrovare un po' di pace e non smettere mai di sorridere e cucinare..sono certa che ti farà bene!
    Questi cookies sono da provare, grazie <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero anch'io, so che lei vorrebbe così :)

      Elimina
  2. Capisco il momento critico che stai attraversando, quando sono gli affetti, quelli con la A maiuscola il cuore sanguina davvero ed è difficile andare oltre; la lontananza poi rende tutto più difficile; è un momento e passerà, andrà meglio, molto spesso anche per me il blog è una valvola di sfogo, scrivere mi rilassa e mi distrae :) Adoro i cookies impreziositi da ingredienti sfiziosi, come il burro d'arachidi, le noccioline, i cereali glassati!Sono uno sconvolgimento dei sensi!In effetti al burro d'arachidi non li avevo mai provati, segnati!Spero di cuore che questo momento passi :) Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per le belle parole! un abbraccio :D

      Elimina
  3. Ciao Laura, hai avuto una settimana pesante e una perdita importante, fanno parte di quegli ostacoli che la vita ci pone davanti e che ci spinge a superare continuando il nostro percorso. eppure anche il dolore ci arricchisce e ci fa crescere...tua nonna sarà sempre nel tuo cuore. E tornando ai tuoi biscotti sono davvero particolari, ma come fanno a tenere una così bella forma senza farina?....sono un pò magici :). E devono essere anche una goduria, io li amerei certamente , mi piace tanto il burro di arachidi. Un abbraccio grande cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione! La cosa della forma me la sono chiesta anch'io, sai? :D

      Elimina
  4. ah cara Laura Im really sorry all you has live the last times. I hope you feel better in these days.
    I know is difficult. Really.
    Love your cookies.
    Un abbraccio cara Laura!
    xxxx

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gloria, sei davvero gentile! Un abbraccio anche a te :)

      Elimina
  5. Mi dispiace per la nonna so bene cosa si prova ..........
    I biscotti sono fantastici bravissima come sempre !!!
    Un abbraccio !!!

    RispondiElimina
  6. Mi ero fermata nel tuo blog per farti i complimenti di questi golosissimi biscotti, poi ho letto del momento sicuramente negativo.....spero sia tutto passato per quello che si poteva risolvere!!!
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che sì, mi sto riprendendo :D grazie per la premura, sei davvero dolcissima! un abbraccio anche a te

      Elimina
  7. ormai è passato più di un anno ma la mancanza credo continuerai a sentirla, sopratutto in certi momenti, anche se il dolce ricordo ti accompagnerà per sempre. almeno, a me succede così.
    son venuta a sbirciare tra i tuoi cookies ed ho trovato anche questi al burro di arachidi che mi attirano da un sacco. ora le segno tutte :)
    grazie della visita e dell'appunto sul burro, mi era sfuggito uno zero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mancanza c'è e ci sarà sempre... ma lei è con me e in me e così sarà ogni giorno, non col fisico ma col cuore, perchè tutto quello che mi ha trasmesso spero possa in qualche modo renderla orgogliosa della persona che mi ha aiutata a diventare, ovunque lei si trovi.
      Per questi biscotti... beh, se li provi fammi sapere cosa ne pensi: delle ricette della Stewart trovo sia una delle peggiori! :D

      Elimina

Se l'articolo ti ha suscitato qualche domanda, critica o apprezzamento, scrivilo pure qui.
Dei commenti senza senso o lasciati tanto per, ne arrivano a sufficienza: a me non servono e a te fanno perdere tempo. Quindi evita, grazie.

N.B: I COMMENTI ANONIMI SARANNO ELIMINATI