domenica 7 febbraio 2016

Castagnole di ricotta: una dolce ricetta di carnevale

Ciao a tutti!

Credo di essere sul filo di lana per regalarvi una nuova ricetta per Carnevale :) Oramai, come vuole la tradizione, una all'anno è d'obbligo!
In realtà questo we ho prodotto parecchio (contate che non tornavo a casa da due settimane e ci sono rimasta per 24 ore circa): 
- castagnole (vedi sotto)
- crackers di semola (ho comprato troppa semola... che ci faccio di tutta quella semola che mi ritrovo?? No, il pane di semola non mi fa impazzire, accetto altri consigli :P)
- due future ricette per San Valentino (che tanto non festeggio, quindi sono da me per me!)

Pronti per la ricetta? Ecco la mia versione delle castagnole, con l'aggiunta di ricotta nell'impasto, per renderle davvero soffici e leggere!

Castagnole di ricotta

castagnole ricotta ricetta

Ingredienti per una quarantina di castagnole

140 gr di farina antigrumi*
100 gr. di ricotta vaccina 
1 uovo (50 gr.)
50 gr. di zucchero di canna
30 gr. di liquore (io anice, ma anche rhum...)
30 gr. di olio di semi di mais 
mezza bustina di lievito per dolci
la scorza grattugiata di mezza arancia (o anche limone)
un pizzico di sale 
+
Olio per friggere (ca. 750 ml)
zucchero semolato per la copertura
sac à poche Decora

castagnole carnevale ricetta


Procedimento

1. In una terrina lavorare la ricotta con lo zucchero. Poi aggiungete l'uovo, la scorza dell'arancia, il liquore e l'olio. Mescolate bene.
2. Aggiungete, sempre mescolando (con l'amica frusta!), in due/tre volte anche la farina, facendo attenzione alla formazione di grumi. Nel frattempo iniziate a far scaldare l'olio per friggere.
3. Aggiungete anche il lievito al vostro impasto, incorporatelo per bene e trasferitelo in una tasca da pasticcere (sac à poche): fate un taglio piuttosto grande alla punta (foro ca. 2 cm di diametro) e con l'aiuto di un coltello cui avrete oliato la lama, fate cadere l'impasto, spremendolo dalla sacca, a tocchetti, nell'olio bollente (forma perfetta e minimo sforzo!). 
Friggete fino a doratura, scolatele su carta assorbente e rotolatele ancora calde nello zucchero. 
Lasciatele raffreddare (se riuscite... ) e 

castagnole carnevale ricetta ricotta

castagnole carnevale ricetta

Buon carnevale!

* Ricordate che la farina può variare a seconda della ricotta che utilizzate, perché non tutte contengono la stessa % di acqua e di conseguenza assorbono in modo diverso. Inoltre stavo notando il particolare potere addensante di questa farina e mi chiedevo (e vi chiedo, se lo sapete): non è che viene tagliata con dell'amido?

Non mangiatene troppe, mi raccomando! :P

Ogniricciouncapriccio





2 commenti :

  1. ahahah..mi sembra di vederti 24h su 24 in cucina impossessata da una foga compulsiva da spignattamento :-P
    Deliziose le tue castagnole, sono certa che in famiglia se le saranno spazzolate :-P
    ps: con la semola viene eccellente la pasta fresca. La puoi congelare ed aver pronta x ogni evenienza :-) A casa mia l'adorano ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esattamente, sembravo un uragano!!
      Ottima l'idea della pasta, non ci avevo pensato :D

      Elimina

Se l'articolo ti ha suscitato qualche domanda, critica o apprezzamento, scrivilo pure qui.
Dei commenti senza senso o lasciati tanto per, ne arrivano a sufficienza: a me non servono e a te fanno perdere tempo. Quindi evita, grazie.

N.B: I COMMENTI ANONIMI SARANNO ELIMINATI