domenica 21 febbraio 2016

Red velvet cupcakes e mille grazie!!

Per prima cosa: grazie. A tutti quelli che mi hanno scritto e si sono accertati che non avessi fatto casino col blog.
Seconda cosa: grazie ad un'amica speciale che mi ha "soccorsa" nel momento del bisogno. E' stata fondamentale e vorrei ringraziarla con questa preparazione, che mi chiede da oramai credo quattro anni, seconda solo alla famosa e buonissima cheesecake cotta :D
Per il momento il "regalo" è virtuale, ma mi auguro diventi concreto molto presto (ti aspetto a mangiarle!!)

Si tratta... delle Red velvet cupcakes
E perché non le ho fatte prima?? Semplice: numero uno è difficile farle uscire rosse, infatti nemmeno le mie lo sono diventate troppo, ma c'è un trucco (leggi il fine post); numero due, a casa non amiamo né la crema al burro né quella al formaggio e a questo ho dovuto ovviare... Mi è riuscita  un'alternativa golosissima e davvero per nulla stucchevole. Roba che mio fratello ne ha fatte fuori due in un colpo solo!

RED VELVET CUPCAKES

ricetta red velvet cupcakes

Per 12 cupcakes

Per la base (riadattata da Peggy Porschen)

140 gr. di farina "00" antigrumi
130 gr. di latticello (vedi nota)
110 gr. di zucchero semolato
70 gr. di burro a temperatura ambiente
1 uovo medio (50 gr.)
14 gr. di cacao amaro
2 cucchiaini da the di estratto di vaniglia
un cucchiaino da the di aceto di mele
un cucchiaino da the di bicarbonato di sodio
un pizzico di sale
qb colorante alimentare rosso in pasta (vedi nota)

Per il frosting

160 gr. di mascarpone
80 gr. di burro a temperatura ambiente
80 gr. di panna fresca
50 gr. di zucchero a velo
un cucchiaino e mezzo da tè di estratto di vaniglia

red velvet cupcake ricetta perfetta

Procedimento:

1. Preriscaldate il forno a 170°C. Preparate 12 stampini da cupcake foderandoli con gli appositi pirottini.
2. Iniziate a preparare la base: in una ciotola capiente lavorate con le fruste il burro con lo zucchero, fino ad ottenere un composto cremoso. A questo punto aggiungete anche l'uovo e la vaniglia. Lavorate finché il tutto sarà bello omogeneo.
3. A parte stacciate il cacao con la farina e il sale. Aggiungetelo alternandolo al latticello al composto di burro e zucchero preparato in precedenza. Poi aggiungete il colorante*.
4. Sciogliete il bicarbonato nell'aceto e versatelo nel vostro impasto. Mescolate bene e versate l'impasto nei vostri stampi da cupcake.
5. Infornate e cuocete per circa 20 minuti (fate la prova stecchino).
6. Una volta cotte lasciatele raffreddare su di una gratella.

7. Preparate il frosting: sbattete il burro con le fruste fino a renderlo spumoso; poi aggiungete la vaniglia, lo zucchero a velo e il mascarpone e continuate a lavorare con le fruste. 
8. Versate anche la panna fredda, in due volte, lavorando con le fruste a media velocità: in questo modo si monterà direttamente nella ciotola, "alleggerendo" il tutto.
9. Versate nella sac à poche il vostro frosting e guarnite le cupcake. Decorate come più vi piace e servite.

easy and yummy red velvet cupcakes

OSSERVAZIONI:

1. La crema secondo me andrebbe messa quando si mangiano, perché così è liscia e morbida, insomma perfetta! Viceversa se non la consumate subito va conservata in frigorifero: il problema è che in frigo le torte a base di burro tendono ad indurire;

2. Per ottenere la decorazione come in foto ho usato una bocchetta a stella diversa da quelle normalmente utilizzate, con un foro più largo.

3. LATTICELLO: è il prodotto "di scarto" ottenuto dalla trasformazione della panna in burro. Pochi supermercati italiani lo vendono, in realtà è molto semplice da fare a casa: basta prendere la panna, metterla in un vaso o in una bottiglia e  agitare fino oltre lo stadio della panna montata, quando i grassi e l'acqua tendono a separarsi. Per ottenere 130 gr. di latticello da panna grassa al 35% occorre partire da 200 gr. di panna (ma anche un po' di più, visto che si perde sempre qualcosa in itinere).
Per un surrogato del latticello potete mescolare 65 gr. di yogurt bianco con 65 gr. di latte e un goccio di succo di limone (1 cucchiaino) e lasciar riposare per una decina di minuti prima di usarlo.

* Colorante: per ottenere un bel colore vivo, NON usate coloranti in polvere o liquidi. Io ho usato quello in gel, ma è ancora troppo poco concentrato, quindi ho appena ordinato i coloranti in pasta: dovrebbe essere sufficiente un mezzo cucchiaino per ottenere un colore vivo... vi saprò dire!
Intanto mi mangio queste delizie, per oggi è tutto!

Ciao, ciao

Ogniricciouncapriccio



12 commenti :

  1. Bravissima Laura, sempre precisa e generosa nel fornire consigli e spiegazioni.
    Cupcakes che valorizzano il restyling del tuo blog, ti faccio i complimenti!
    Lo dovrei fare anch'io, ma come al solito litigo col tempo :)
    Spero di provare la tua ricetta, non ho mai fatto una red velvet.
    Ti mando un bacione e tanti tanti auguri!!!
    Maria Teresa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Teresa, è sempre in piacere leggere le tue dolci parole :) pensa che io invece non trovo il tempo per fare i lievitati, quindi compenso andando a vedere le meravigliose foto che posti :* sei troppo brava!!

      Elimina
  2. Cara Laura, complimenti per queste deliziose red velvet cupcakes, sono bellissime e golosissime! Bravissima, grazie per tutti i preziosi consigli per realizzarle!
    Un caro abbraccio e felice giornata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Spero tanto vi possano essere utili! :)
      Baci!

      Elimina
  3. Nuovo abito al blog,bellissimo,complimenti anche io non ho mai preparato una ref velvet,felice settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, sto cercando di fare del mio meglio per renderlo più "professionale" partendo dalle foto... sono felice che ti piaccia!! :*

      Elimina
  4. Che tenerezza di dolcetto! Invitante: voglio provare a rifarlo! Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao GufettaSiciliana! Lo so,quella foto è abbatanza accattivante: io stessa ogni volta che la vedo quasi non credi di averla scattata proprio io! Comunque se le provi fammi sapere :D

      Elimina
  5. Complimenti x tutto e grazie a te x esserci con queste golosissime ricette ed il tuo bel blog ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la tua presenza costante <3

      Elimina
  6. NNO LI HO MAI FATTI, MI HAI FATTO VENIRE UNA VOGLIA.....BACI SABRY

    RispondiElimina

Se l'articolo ti ha suscitato qualche domanda, critica o apprezzamento, scrivilo pure qui.
Dei commenti senza senso o lasciati tanto per, ne arrivano a sufficienza: a me non servono e a te fanno perdere tempo. Quindi evita, grazie.

N.B: I COMMENTI ANONIMI SARANNO ELIMINATI