domenica 6 ottobre 2013

Croissant

Buongiorno e buona domenica a tutti!
Negli ultimi giorni non sono stata particolarmente allegra, causa nefasti avvenimenti in famiglia.
Non so voi, ma quando sono particolarmente giù o di cattivo umore, trovo sfogo nell'IMPASTARE, in particolar modo i lievitati, perchè mi tengono impegnata un bel po' di tempo...
Era da tanto che volevo provare a fare i croissant, e dopo aver visto le foto di Anice&cannella mi sono finalmente decisa a farli... 

croissant ricetta

Ho adattato la ricetta alle mie esigenze, e trovo sia ottima: l'unico consiglio che vi do se volete realizzarli è di trovare un buon burro bavarese, perchè quello normale lascia un po' di sapore... (potete anche optare per la margarina, ma io la sconsiglio vivamente).

CROISSANT

brioche

Ingredienti:

275 gr di farina "0"
170 + 125 gr di farina "00"
170 gr. di acqua
125 gr. di latte intero
100 gr. di zucchero semolato
30 gr. di burro
7 gr. di lievito di birra secco
10 gr. di sale
1 tuorlo
1 cucchiaini di estratto di vaniglia

+ 200 gr. di burro per sfogliare

brioche

Procedimento:

1. Preparate il poolish: sciogliete il lievito nell'acqua, aggiungete i 170 gr. di farina "00", coprite con pellicola trasparente (non a contatto) e lasciate riposare 1/2 ore (io 2).

2.Versate il poolish in una ciotola di vetro o ceramica con 2/3 cucchiai di farina e impastate. (Da qui ho usato una forchetta). Versate il tuorlo, il sale e  la vaniglia e mescolate fino ad assorbimento. Unite metà dello zucchero, mescolando fino ad assorbimento. Aggiungete 2 cucchiai di farina e il restante zucchero e impastate fino ad assorbimento.

3. Continuate con latte e farina, alternandoli, fino ad assorbimento (dopo il primo latte- farina iniziare ad usare le mani).

4. Aggiungete il burro, poco alla volta, sempre impastando. 

5. Mettete in una ciotola, coprite con pellicola (a contatto) e lasciate in frigo per 1 ora.

Con tanta pazienza, per questi passaggi (2-3-4) mi ci è voluta una buona mezz'ora...

6. 10 minuti prima di togliere la pasta dal frigo, estraete il burro, mettetelo tra 2 fogli di cartaforno e stendetelo a formare un rettangolo. Poi togliete la pasta e standetela di 1/3 più lunga del burro, e un po' più larga dello stesso.

7. Ora appoggiate il burro sui 2/3 inferiori della pasta, lasciando un po' di bordo; coprite il burro con la parte superiore della pasta. Sovrapponete a questa la parte coperta di burro.
Mettete in frigo per 10 minuti.

8. Poi toglietelo dal frigo e mettetelo sul tavolo, con la parte aperta a destra: picchiettatelo col mattarello per distribuire il burro. Stendete la pasta ad uno spessore di poco meno di un cm. 

9. Piegart verso il centro il terzo inferiore della pasta. Ripiegate sopra a questa il terzo superiore. Coprite con pellicola e mettete in frigo per 40 minuti.

La prima piega è fatta!

10. Riprendete il panetto e seguite per 2 volte (senza riposo) gli step 8-9-10. Dopo la terza lasciate riposare per 40 minuti.

ORA: Stendete la pasta lunga e stretta e tagliate dei triangoli, per formare i vostri croissant. Se volete cuocerli subito, metteteli a lievitare per circa 3 ore (io avevo 19/20°C) su una placca da forno, coperti con pellicola trasparente; viceversa congelateli immediatamente su un vassoio e, una volta gelati, trasferiteli nei sacchetti.(Per usarli basta toglierli dal freezer e lasciarli a temperatura ambiente fino al raddoppio, seguendo le indicazioni sopracitate.)

Cuocete in forno statico solo sotto a 190/200°C per circa 15 minuti, o comunque fino a doratura. (se volete prima di infornarli spennellateli con l'uovo e spargete un po' di zucchero... io ho preferito non farlo).

Una volta freddi spolverate con zucchero a velo.

Ah, dimenticavo....
...
ORA DOVETE MANGIARLE!!!

croissant ricetta

croissant ricetta

Ciaoooooooooooo

by ogniricciouncapriccio

28 commenti :

  1. Ti capisco perfettamente, anch'io quando sono giù di morale o arrabbiata, trovo molto conforto nell'arte dell'impasto :-P
    Bravissima..queste croissants sono perfette e chissà che buona colazione!!!!
    Buona domenica e stai serena, mi raccomando!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. più che altro sono buoniiiiiiiiiiiii

      Elimina
  3. Complimenti, per la ricetta ed il blog. Sei molto brava anche nella presentazione del piatto. Passa a visitare il mio blog e teniamoci in contatto... http://torteperte.blogspot.com
    Valeria

    RispondiElimina
  4. Adoro i croissant e i tuoi hanno l'aria di essere molto buoni.
    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da una professionista come te... è un onore ricevere questi complimenti!

      Elimina
  5. Meravigliosi, anche se vi è dietro un lungo lavoro di preparazione, meritano :)
    Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a dirla tutta la pasta è facile da fare e la sfogliatura non troppo difficile... Meritano davvero!

      Elimina
  6. Ottimo lavoro!!!!! Bellissima sfogliatura. Ma perché sconsigli VIVAMENTE la margarina? Parlo ovviamente della margarina non idrogenata (io addirittura me la faccio in casa), ma la sfogliatura viene molto bene ugualmente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti!
      A dire il vero il mio consiglio non è rivolto propriamente ad una questione culinaria, anzi: volendo guardare esiste persino la margarina da sfogliatura, adatta ai principianti. Il mio commento, per quanto personale e discutibile, è riferito ai nutrienti presenti nella margarina e all'alevata concentrazione di grassi saturi in essa contenuti. Sono d'accordo con te per il fatto che quella non idrogenata sia "migliore" di quella idrogenata, ma comunque, contiene una % di massa grassa -e grassi cattivi- tale da farmi preferire il burro.

      Elimina
  7. Cara Laura mi dispiace spero siano problemi passeggeri e torni presto alla normalità .........
    Bellissimi cornetti sei sempre più brava !!!!!!!!
    Un abbraccio ;-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo spero tanto anch'io!
      grazie mille, bacioni!

      Elimina
  8. Complimenti! Sono mooooolto invitanti! Adoro i croissant! Nel mio blog li ho realizzati anche io, però con un pochino meno burro! Li faccio spesso! Se ti va passa da me (http://amorealprimoassaggio.blogspot.it/2013/04/il-buongiorno-si-vede-dal-mattino.html) e dimmi che ne pensi!;) Un bacio e a presto!
    Veronica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volentieri! Altre varianti e altre idee sono sempre ben accette!
      Baci :)

      Elimina
  9. Anche io quando sono nervosa o stressata trovo conforto nell'impastare, è una delle poche cose che mi calmano :)
    Bellissimi i tuoi croissants, complimenti :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. meno male, mi fate sentire un po' meno sola! <3
      grazie per i complimente, un abbraccio!

      Elimina
  10. Quanto vorrei saper fare i croissant... mi ricordano tanto la mia amata Francia... :-)
    Il cibo ha un potere consolatorio e di distrazione anche per me, cucino e mi distendo... è bello avere questa passione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, anch'io pensavo fossero chissà cosa e invece... se segui passo passo questa ricetta non puoi fallire! Inoltre, sul blog che ho linkato (anice&cannella) puoi trovare le foto con i passaggi per la sfogliatura...
      Dai, tentar non nuoce! E se ti riescono sarà come avere un pezzetto della tua bella Francia direttamente in cucina :)
      bisous!

      Elimina
  11. Laura come sempre le tue ricette incantano!!complimenti

    RispondiElimina
  12. che delizia...mi viene voglia di farli..^_^

    RispondiElimina
  13. Cara Laura complimenti per questi croissant, bravissima....passa da me c'è una sorpresa per te

    RispondiElimina

Se l'articolo ti ha suscitato qualche domanda, critica o apprezzamento, scrivilo pure qui.
Dei commenti senza senso o lasciati tanto per, ne arrivano a sufficienza: a me non servono e a te fanno perdere tempo. Quindi evita, grazie.

N.B: I COMMENTI ANONIMI SARANNO ELIMINATI