sabato 26 ottobre 2013

Fiore di brioche

"Sembra la pasta delle brioche della pasticceria". 
Un commento eloquente, che non necessita di ulteriori spiegazioni.
E se viene da un bambino, ci dobbiamo credere davvero.
D'altronde la ricetta è presa da una fonte più che sicura.
La assaggio e non posso che dire... la prossima volta saranno cannoli alla crema!

FIORE di BRIOCHE
variazione della ricetta delle Simili

brioche ricetta

Ingredienti per 3/4 fiori:
per il lievito liquido:
75 gr. di acqua
75 gr. di farina "0"
1 bustina di lievito di birra

per l'impasto:
200 gr. di farina"00"
200 gr. di farina manitoba
100 gr. di zucchero
100 gr. di burro
50 gr. di latte
2 uova
5 gr. di sale
1 bustina di vanillina

Procedimento:

1. Preparate il lievito mescolando l'acqua, la farina e il lievito. Coprite con pellicola (non a contatto) e lasciate riposare per 1h e mezza (deve gonfiarsi per bene).
***

2. Sciogliete il burro e lasciatelo intiepidire.
3. Prendete il lievito e aiutandovi con una forchetta aggiungete gli ingredienti, nell'ordine (aggiungete il successivo solo dopo che il precedente è stato completamente assorbito): tutto lo zucchero, un uovo, un po' di farina, un po' di burro,  il sale e la vanillina, l'altro uovo, la farina, il latte. Continuate con burro e farina fino ad esaurimento. (degli ingredienti, non vostro!)
4. Impastate fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e per nulla appiccicoso. Mettetelo in una ciotola, copritelo con la pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio.
***
5. Prendete la pasta, datele una veloce reimpastata. Accendete il forno a 180°
6. Formate delle palline poco piu grandi di una noce  e disponetele sulla placca da forno (foderata con cartaforno) in modo da formare dei fiori (distanziateli perchè in cottura cresceranno). Cuoceteli per una ventina di minuti a media altezza, forno statico solo sotto.
7. Una volta cotte fatele raffreddare su una gratella, poi spolverizzatele con dello zucchero a velo.

brioche buonissima

brioche ricetta

-> prima di cuocere il panbrioche potete spennellarlo con dell'uovo sbattuto o del latte;
-> volendo le i petali si possono rimpire di marmellata o nutella: basta stendere la pasta dul palmo della mano, mettere al centro un cucchiaino del ripieno scelto e chiudere bene, avendo cura posizionare la giuntura sotto e non in vista;
-> se volete farcirle con la crema pasticcera, aggiungetela dopo la cottura;
-> la pasta può essere aromatizzata in altro modo.

Che dire, ha un profumino... delizioso!

A presto, baci&abbracci a tutti!
ogniricciouncapriccio

14 commenti :

  1. Bellissimo da vedere e chissà che piacere poterselo gustare a colazione!!!
    Complimenti!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. dev'essere buonissimo! :)) mi sono iscritta, passa da me se ti va: http://iremymakeup.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Absolutely gorgeous photos! I really want to try to make this!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahhahah thanks Michelle! I'll wait for your photos, I'm sure they'll look even better than mine!

      Elimina
  4. FAVOLOSAAAAA, cara Laura non so più che dirti mi sento ripetitiva ma mi fai restare a bocca aperta bravissima !!!!!
    Poi questa ricetta la posso fare con il licoli ci provo al più presto !!!!!!
    Un bacione:-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahha hai visto??? mi sto appassionando ai lievitati ;P

      Elimina
  5. E il piccolo assaggiatore ha proprio ragione!!!!! Un fiore tutto da mordere, complimenti!

    RispondiElimina
  6. Olá

    Que bom aspeto. Adorei a sugestão

    Beijos
    http://www.pratocaseiro.blogspot.pt/

    RispondiElimina

Se l'articolo ti ha suscitato qualche domanda, critica o apprezzamento, scrivilo pure qui.
Dei commenti senza senso o lasciati tanto per, ne arrivano a sufficienza: a me non servono e a te fanno perdere tempo. Quindi evita, grazie.

N.B: I COMMENTI ANONIMI SARANNO ELIMINATI