domenica 7 luglio 2013

Una domenica speciale con... le tartellette di frutta!

Data la difficoltà nel leggere la ricetta delle tartellette, che faceva riferimento ad altre due ricette distinte, ho pensato di unirle, aggiungendo alcune osservazioni, per facilitare la consultazione ^.^


TARTELLETTE di FRUTTA

tartellette di frutta

Ingredienti per una trentina di tartellette della dimensione di uno stampo da muffin
Per la base:
400 gr. di farina "00"
200 gr di burro freddo
170 gr. di zucchero semolato
2 tuorli
1 pizzico di sale
la buccia grattuggiata di un limone  

Per la crema:
200 gr. di latte intero
50 gr. di panna fresca + 150 gr. per "alleggerirla"
70 gr. di zucchero semolato
50 gr. di tuorli (3 tuorli, nel' originale i grammi sono 70)
17,5 gr. di amido di riso
17,5 gr. di amido di mais
buccia di un limone

Per la copertura:
fragole
ciliegie
(o quello che più vi piace!)

Procedimento:
Per la frolla: iniziate mescolando le polveri: la farina, lo zucchero e il sale, ai quali andrete ad aggiungere la buccia grattuggiata del limone e il tuorlo. Mischite bene, in modo che l'uovo si vada a disperdere fra gli altri ingredienti e poi aggiungete il burro, freddo di frigo, tagliato a pezzetti. Iniziate quindi, molto velocemente, ad impastare. Formate un disco (e non una palla!) - in modo che la pasta si raffreddi uniformemente e velocemente - avvolgete la frolla nella pellicola trasparente e mettetela in frigo per almeno 1 ora.

Trascorso questo tempo, stendetela, con l'aiuto di un coppapasta ricavate dei tondi  e metteteli negli stampini: io ho utilizzato quelli di alluminio e non è stato necessario imburrarli e infarinarli.
Cuocete in forno già caldo a 180°C per una ventina di minuti (statico, sopra-sotto, sul 2° piano dal basso).

Nel frattempo...

Preparate la crema: Mettete a bollire 50 gr. di panna con il latte e la buccia del limone. A parte sbattete lo zucchero con i tuorli finchè diventano chiari, poi aggiungete gli amidi setacciati. Quando il latte e la panna sono prossimi al bollore eliminate la buccia del limone e versate il composto di zucchero e uova. Non mescolate fin quando il latte bolle. A questo punto mescolate e spegnete il fuoco -> Metodo Montersino INFALLIBILE!!!
Versate la crema in una pirofila, copritela con pellicola trasparente e trasferite subito in frigo.

Al momento di farcire le tartellette:

Montate a neve i restanti 150 gr. di panna. A parte sbattete bene la crema pasticciera, poi, molto delicatamente incorporatevi la panna montata (ho usato lo sbattitore).
Trasferitela in una sac à poche e ricoprite le tartellette. Decorate con la frutta e mettete in frigo.
Toglietele almeno mezz'ora prima di servirle.

ricetta tartellette di frutta

TIPS:
-> in genere l'ideale è preparare e cuocere la pasta e la crema la sera e assemblare il tutto il mattino successivo
-> se dovete servirle a mezzogiorno, farcitele la mattina stessa, verso le 10: in tal modo la pasta rimarrà croccante
-> per ottenere la medesima consistenza di quelle che si acquistano in pasticceria, sostituite lo zucchero semolato della frolla con dello zucchero a velo (n.b. dolcifica il doppio, quindi regolatevi)
-> si conservano in frigo per 1/2 giorni (ma non avanzeranno, vedrete!)
-> se volete che la frolla non diventi morbida a causa della crema, spennellate il fondo della tartelletta con della confettura di albicocca, dopo averla scaldata leggermente: mettetene giusto un velo, affinchè "faccia da barriera". In questo modo resisteranno più a lungo e possono essere preparate in anticipo.

tartellette di frutta


ricetta tartellette di frutta
"Con questa ricetta partecipo al contest {Il Cibo me lo Porto in Giro } di Valy Cake and" - See more at: http://valycakeand.blogspot.it/2013/05/il-cibo-me-lo-porto-in-giro-un-nuovo.html#sthash.nWayXenv.dpuf
"Con questa ricetta partecipo al contest {Il Cibo me lo Porto in Giro } di Valy Cake and" - See more at: http://valycakeand.blogspot.it/2013/05/il-cibo-me-lo-porto-in-giro-un-nuovo.html#sthash.nWayXenv.dpuf

"Con questa ricetta partecipo al contest {Il Cibo me lo Porto in Giro } di Valy Cake and" - See more at: http://valycakeand.blogspot.it/2013/05/il-cibo-me-lo-porto-in-giro-un-nuovo.html#sthash.nWayXenv.dpuf
Con questa ricetta partecipo al contest "Il cibo me lo porto in giro" di Valy Cake and



"Con questa ricetta partecipo al contest {Il Cibo me lo Porto in Giro } di Valy Cake and" - See more at: http://valycakeand.blogspot.it/2013/05/il-cibo-me-lo-porto-in-giro-un-nuovo.html#sthash.nWayXenv.dpuf
Per qualsiasi domanda non esitate a scrivere!
Baci!
 by ogniricciouncapriccio

14 commenti :

  1. Risposte
    1. Ti ringrazio, ho fatto del mio meglio! ;)

      Elimina
  2. Che buone ne mangio subito due o tre !!!!!!!
    Buona domenica :)))))

    RispondiElimina
  3. goduriose direi!
    buone e belle
    baci

    RispondiElimina
  4. Come piccoli tesori, ognuna con la sua frutta e il suo gusto... un piacere mangiarne una dietro l'altra, servirebbe scorta infinita! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo in pieno! Tanti gusti e tanti colori, delizie per gli occhi e per il palato :)

      Elimina
  5. grazie mille, devono essere delkiziose! ho pubblicato tutto, condividi su fb x farti votare! https://www.facebook.com/media/set/?set=a.591855060833258.1073741827.192990194053082&type=3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille a te! provvedo subito ;)

      Elimina
  6. sono davvero splendide!
    complimenti!!! :)
    Ciau, Vale.

    RispondiElimina

Se l'articolo ti ha suscitato qualche domanda, critica o apprezzamento, scrivilo pure qui.
Dei commenti senza senso o lasciati tanto per, ne arrivano a sufficienza: a me non servono e a te fanno perdere tempo. Quindi evita, grazie.

N.B: I COMMENTI ANONIMI SARANNO ELIMINATI